Viaggiare a Parigi: tutti i consigli per la vacanza dei propri sogni in Francia

Tutti noi abbiamo sempre sognato di visitare Parigi da quando siamo bambini: camminare lungo la Senna, mangiare croissant vicino agli Champs-Élysées e tanto altro ancora… sarebbe il modo per organizzare la propria vacanza nella capitale parigina! Nonostante tutti i sogni che si possono avere, non è così semplice viaggiare e trovarsi in un luogo meraviglioso, se non si ha l’esperienza adatta per farlo. Ecco, dunque, tutti i consigli che bisogna seguire per la vacanza dei propri sogni in Francia. 

Suggerimenti per viaggiare a Parigi per la prima volta

Visitare Parigi per la prima volta può essere dura: Parigi è la città preferita nel mondo di tantissime persone, ma anche un luogo così magico può avere delle sfide delle sfide. La tua prima visita a Parigi può essere travolgente in tutti i sensi, dalla cultura diversa alla lingua straniera lingua straniera. Ecco, dunque, alcuni suggerimenti validi per viaggiare a Parigi per la prima volta, sperando di risparmiare tempo ed eliminare lo stress, in modo da potersi innamorare della città senza problemi.

Viaggiare a Parigi senza stress: tutti i consigli da seguire

Viaggiare a Parigi per la prima volta potrebbe apparire come stressante, a meno che non si seguono dei consigli pratici per organizzare la vacanza dei propri sogni. Seguendo questi suggerimenti, riuscirete a godere della migliore vacanza possibile nella Capitale francese!

  • Pianificate in anticipo il vostro viaggio: l’errore più grande che commettono coloro che viaggiano per la prima volta a Parigi è quello di non riuscire a pianificare per tempo; una pianificazione accurata è fondamentale per evitare frustrazioni e delusioni durante il viaggio. Con la ricerca e con la lettura, avrete un’idea di come spostarvi in città e come organizzare il vostro tempo;
  • Considerate il luogo del vostro arrivo: potrebbe valere la pena saltare la metropolitana e noleggiare una navetta o un autista in città, se si giunge in un posto particolare di Parigi; infatti, la metropolitana di Parigi può essere confusionaria e soprattutto frustrante se si sta cercando di navigare con i bagagli. Allo stesso tempo, bisognerà anche essere attenti a utilizzare i mezzi pubblici per tornare all’aeroporto per il vostro volo di ritorno a casa;
  • Acquistate il Paris Museum Pass: vi farà risparmiare tanto tempo e un po’ di soldi; si elimina l’attesa di file immense presso i principali musei. Ordinate il pass in anticipo e fatelo spedire a casa vostra in modo da non perdere tempo a ritirarlo durante il vostro viaggio;
  • Camminate: c’è qualcosa di più magico nella città dell’amore che camminare in mezzo alle sue grandi attrazioni? Dimenticatevi della metropolitana e passeggiate in mezzo a tutto ciò che Parigi può offrire;
  • Utilizzate Uber: se camminare non è un’opzione possibile per raggiungere determinati luoghi, Uber può essere la soluzione adatta;
  • Prenotate il ristorante in anticipo: molti ristoranti accettano prenotazioni via e-mail, ma è consigliato chiedere al vostro hotel per un aiuto ulteriore; avere prenotazioni elimina lo stress di trovare un posto per la cena alla fine di una lunga giornata;
  • Pianificate 1 o 2 giorni liberi nel vostro viaggio: questi sono utili nel caso in cui un museo è inaspettatamente chiuso o troppo affollato o non si possono visitare attrazioni a causa del poco tempo. Passeggiare senza meta potrebbe essere perfetto: c’è così tanto da guardare e ogni quartiere ha un’atmosfera diversa;
  • Effettuare prenotazioni anticipate per la Torre Eiffel: è il monumento che tutti amano e vogliono visitare, ma deve essere necessariamente prenotato se si vuole limitare lo stress ed evitare ore di attesa in fila. Provate a prenotare i biglietti online non appena conoscete le date del vostro viaggio: se sono esauriti, riprovate nelle settimane e nei giorni che precedono la vostra visita, poiché rilasciano più biglietti periodicamente;
  • Rilassatevi: non vedrete tutto quello che volevate, c’è troppo a Parigi. Basta accettarlo e pensarlo come un motivo per guardare avanti per la vostra prossima visita: prendetevi del tempo e godetevi la magia di Parigi;
  • Dimenticate gli stereotipi francesi: se pensate che i francesi sono scortesi, non vi godrete la vostra vacanza. Ci sono persone maleducate e simpatiche ovunque: abbiate una mente aperta e sarete piacevolmente sorpresi;
  • Conoscete il nome e l’indirizzo del vostro hotel: sembrerà ovvio, ma ci sono diversi Marriott’s (o qualsiasi altro nome) a Parigi e gli alberghi possono confondersi con la barriera linguistica. È più facile consegnare una carta al tassista che lottare con la pronuncia;
  • Portate con voi copie di tutti i documenti importanti;

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *